Bonaf articoli2jpgLo zucchero ormai si sa, fa male, lo troviamo inserito in tutti i prodotti confezionati sia dolci che salati spesso sotto “mentite spoglie” come sciroppo di glucosio, destrosio, fruttosio, sciroppo di fruttosio, maltodestrine, finendo così per assumerne una quantità davvero importante senza rendercene conto.

Spesso allora cerchiamo di preparare dolci fatti in casa, in modo da poter utilizzare prodotti di qualità, eliminando la lavorazioni industriali, conservanti e altre diavolerie industriali, ma ci preoccupiamo della quantità di zucchero che inseriamo nella nostra torta?. A volte, se rileggessimo le ricette ci renderemmo conto che è davvero tanto, come possiamo ovviare a questo problema?.

  • Riducendo pian piano le quantità di zucchero aggiunto, perchè dobbiamo abituare il nostro palato a guasti meno dolci, per riscoprire il vero sapore dei cibi, troppo spesso coperto da sale, zucchero e aromi
  • Utilizzando prodotti naturalmente dolci, come frutta fresca ben matura, frutta disidratata (fichi secchi, uvetta, datteri), frutta secca, farina di mandorle o di cocco, carote o zucca, succo di mela o qualsiasi altro ingrediente che doni dolcezza al nostro impasto

Ecco un piccolo esempio con un prodotto di stagione che adoro, nella preparazione di piatti sia salati che dolci, la zucca!. Una torta veloce da preparare, adatta per la colazione o la merenda, completamente senza zucchero aggiunto.

Ingredienti:

Polpa di zucca cotta 300g
2 Uova
Farina semintegrale (tipo 1o 2) 100-120g
Farina di mandorle 50g
Fichi secchi 70g
Latte di mandorle o di avena 60-70g
Ghee (burro chiarificato concentrato) 1 cucchiaio abbondante
Noci/nocciole 50g
Cannella 1 cucchiaino
Lievito 1 cucchiaino

Procedimento:

Mescolare tra loro le farine, il lievito e la cannella, aggiungere le uova, il latte, il ghee e mescolare bene. Unire poi i fichi secchi e le noci/nocciole tritate grossolanamente a coltello. Mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Cuocere in una tortiera di diametro 22cm ricoperta con carta da forno a 180°C per circa 30 min.

NB: la farina semintegrale può essere sostituita con farina integrale o con farina 0 o 00 (queste ultime sono comunque sconsigliate perchè molto raffinate), il burro chiarificato concentrato (ghee) può essere sostituito con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva o con burro di buona qualità.

Per contattare la Dottoressa specificando dove avete letto l’articolo: 

Cell.3394069328 – Mail: fbonafe.nutrizione@gmail.com

, ,
Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.