Foto mia per articolijpgOggi parliamo di auricolari Bluetooth 4.2 per lo sport per la precisione dei Soundpeats Q16. Cercando degli auricolari per la corsa Bluetooth, visto che i fili mi danno molto fastidio mentre corro, mi sono imbattuto in questi Soundpeats Q16 su Amazon e guardando i commenti del prodotto sono rimasto sorpreso nel notare che su più di 50 recensioni non ce ne fosse neanche una sotto le 4 stelle…Essendo una cosa non proprio ricorrente su Amazon, (in genere c’è sempre qualcuno che commenta negativamente, per una cosa o l’altra), ho deciso di optare per questi auricolari e li ho ordinati al prezzo di 39,99 euro, sperando di aver fatto la scelta giusta e di poter correre finalmente libero dai fili. Mi sono arrivati nella data prevista, si presentano in una piccola scatola di cartone molto curata con il suo sigillo di garanzia, (assicuratevi che sia intatto). Vediamo il contenuto e accessori:

 Una comoda custodia con zip per portarli con se anche al lavoro

 I due auricolari Soundpeats

 Il cavo di ricarica Usb con due prese per ricaricare entrambi gli auricolari contemporaneamente

 6 Ear-tips di varie dimensioni per adattare gli auricolari a qualsiasi orecchio

 Manuale del prodotto in lingua inglese.

Soundpeats Q16

Prima cosa da fare è mettere in carica gli auricolari con il suo cavetto Usb, noterete che sotto di essi vi è una linguetta di gomma con la scitta DC IN, (potete vedere anche dalla foto), sollevatela e sotto troverete la porta micro-usb…a sinistra della porta troverete anche il forellino del microfono e un piccolo led che durante la ricarica sarà di colore rosso, mentre a carica completata (1,5 ore circa) diventerà blu e durante l’uso delle le cuffie sarà di colore blu lampeggiante. Una volta completata la carica si procede con l’accoppiamento partento dall’auricolare “destro” quello con i tasti rossi per intenderci, e premendo il tasto centrale per circa 8/9 secondi udiremo la voce “Pairing”, e sul cellulare nella sezione Impostazioni/Bluetooth avvieremo la ricerca di un nuovo dispositivo e selezioneremo “Q16” una volta comparso…

Soundpeats Q16

Per accoppiare anche l’altro auricolare per la modalità stereo bisogna premere sempre il pulsante centrale per 3/4 secondi e si sentirà la voce che indicherà la connessione… Ricordo che per le telefonate si potrà usare solo l’auricolare destro, mentre per la musica si potrà adoperare uno dei due anche separatamente, però l’auricolare sinistro dovrà essere per forza accoppiato al destro, altrimenti non verrà riconosciuto singolarmente.

Conclusioni:

Ora parliamo di come si comporta, che in definitiva è la cosa fondamentale dopo l’accoppiamento con il telefono: Per quello che riguarda la corsa vanno molto bene, sono resistenti al sudore, gli archetti tengono ben saldo l’auricolare all’orecchio, pesano pochissimo e non danno fastidio sembra quasi di non averli…La musica si sente discretamente forse qualche basso in più non avrebbe guastato (questione di gusti), ovviamente non aspettatevi un suono come una cuffia da 200 euro, ma per il prezzo pagato direi che non ci si può proprio lamentare sia in mono che in stereo…il volume può essere aumentato o diminuito tramite i pulsanti così come i brani musicali.

Soundpeats Q16

Nelle telefonate chi ci ascolta sente l’audio pulito e non ha problemi a seguire la conversazione. La batteria dura parecchio circa 5,30 ore in riproduzione continua(ogni auricolare ha una batteria di 95mah..190mah in totale), e in stand-bay più di un giorno e mezzo. In conclusione direi a mio parere degli ottimi auricolari Bluetooth 4.2 che per il prezzo pagato offrono un ottima qualità e liberano finalmente dalla schiavitù dei fili…ovviamente per chi come me non li ama soprattutto mentre si corre…

Aggiornamento:

In data odierna 2 settembre 2018 i Soundpeats Q16 non sono disponibili però hanno messo un modello simile sempre di Soundpeats con filo da far girare dietro al collo ma sempre Bluetooth anche se 4.1 ma con “Aptx” per non avere ritardi di sincronizzazione tra audio e video nel caso si volessero usare anche per vedere filmati oltre che per correre. Per il resto stesse caratteristiche potete vedere le foto del modello dalle foto poste qui sotto e vi sarà anche il link Amazon nel caso voleste acquistarle.

,
Articoli simili
Latest Posts from AleCovaBlog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.