Foto mia per articolijpgSe non siete amanti degli auricolari con i fili per le telefonate o per la musica, la scelta cade obbligatoriamente su quelli Bluetooth, che vi permettono di avere una libertà maggiore. L’auricolare Bluetooth 4.1 della Mpow di cui vi parlo oggi vi permette proprio questa libertà visto le sue dimensioni ultra compatte, a tal punto da scomparire quasi completamente una volta inserito nell’ orecchio, un peso pari a quello di una piuma e metodo di inserimento in-ear. Nella confezione troviamo l’auricolare Bluetooth, una confezione di gommini di ricambio con tre diverse misure per poter trovare quella giusta per il propio orecchio, il manuale di istruzioni con anche la lingua italiana, una comoda custodia rigida in similpelle per poterlo portare ovunque, e ben due caricabatterie magnetici, ma ora vediamo come si comporta questo auricolare nello specifico.

Pairing con il cellulare: Il Pairing con il telefono è molto semplice e immediato, basta tenere premuto il tasto funzione per 5 secondi, e nel menù di collegamento bluetooth cliccare sulla periferica riconosciuta con il nome “Mpow EM1” e inizierà la connessione. Una volta conclusa potrete iniziare ad usarlo, e per i successivi usi una volta acceso l’auricolare la connessione sara effettuata automaticamente.

Batteria: Uno dei pregi maggiori di questo auricolare è propio la batteria, dura tantissimo anche se non sono riuscito a trovare le specifiche neanche sul sito di Mpow. Mi ha permesso 6 ore abbondanti di streaming di musica continuata con annesse telefonate e qualche ora di stand-bay senza peraltro scaricarsi completamente, quindi avrei potuto andare avanti ancora. Come stand-by le specifiche danno almeno 150 ore e 4,5 ore di chiamate ininterrotte.

Audio in chiamata e musica: Le telefonate si sentono discretamente, anche in ambienti mediamente rumorosi, e chi è dall’altra parte difficilmente fatica a capirci, anche se, con un rumore molto forte le cose potrebbero peggiorare. Per rispondere ad una chiamata è sufficiente premere leggermente il tasto funzione, stessa cosa per concluderla; per rifiutare invece la telefonata basterà tenerlo premuto per circa 3 secondi. Tenendolo premuto per qualche secondo si richiama l’ultimo numero nella lista chiamate. Per quello che riguarda la musica il livello raggiunge tranquillamente la sufficienza, anche se qualche basso in più non avrebbe guastato, ma direi che ci si può accontentare tranquillamente, visto che non abbiamo sottomano cuffie da 200 e passa euro. Per ascoltare i nostri brani basterà premere il tasto funzione sia per riprodurre che per fermare, mentre la funzione per saltare al brano successivo non è presente, bisognerà farlo direttamente dal cellulare.

Conclusioni: Onestamente non credevo di trovare per questo prezzo un prodotto così valido (almeno per le mie esigenze), quindi le mie aspettative erano molto basse, ed invece mi sono dovuto ricredere visto che questo auricolare della Mpow fa egregiamente quello che promette, senza alcun tentennamento. I suoi punti di forza sono la batteria e il pairing con il telefono ( praticamente immediato), musica e chiamate si difendono bene. Unico neo il fatto di non poter saltare al brano successivo con l’auricolare costringendoci a farlo dal telefono, particolare per cui qualcuno potrebbe scartarlo a priori. Per quanto riguarda la durata non mi sbilancio, dopo un mese di prova bello intenso non ha mostrato nessun problema.

Articoli simili
Latest Posts from AleCovaBlog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.